11 Commentaires

Should I stay or should I go

Depuis plusieurs semaines, j’ai la larme à l’œil. Et cette fois le problème n’est pas climatique (même s’il pleut tous les jours depuis un mois), mais plutôt personnel: je suis entourée de gens qui partent. Des amis qui déménagent en Thaïlande, des collègues qui sont transférés à Singapour, des connaissances qui rentrent en France, tous semblent s’être donnés le mot pour nous abandonner à notre sort chinois. C’est un peu dur à avaler car d’habitude c’est nous qui partons et qui laissons nos proches en sanglotant à l’aéroport. Partir ça devrait être notre rôle à nous. Partir vers d’autres horizons, vers d’autres aventures, c’est pour ça qu’on avait signé non ? Rester j’ai toujours trouvé ça un peu looser pas vous ? J’ai l’impression qu’un cycle se termine mais de ne pas faire partie de la suite, de faire du surplace alors que les gens autour de moi avancent. Pas vraiment le fun comme sensation.

Ho la lacrima facile da diverse settimane. E questa volta il problema non è climatico (anche se piove da più di un mese), ma è piuttosto personale: sono circondata da gente che va via. Amici che si trasferiscono in Thailandia, colleghi che vanno a stabilirsi a Singapore, conoscenze che rientrano in Francia, sembra che tutti si siano messi in testa di abbandonarci. E’ un po’ difficile da gestire perché di solito siamo noi quelli che partono, lasciando i nostri cari in aeroporto. Partire,dovrebbe essere il nostro compito. Andare verso altri orizzonti e nuove avventure, non era una clausola prevista nel nostro contratto di vita? Rimanere, ho sempre trovato che era meno avvincente, non siete d’accordo? Ho l’impressione che un ciclo finisce ma non faccio parte del seguito, di essere bloccata mentre gli altri avanzano. Non è una sensazione molto divertente.

11 commentaires sur “Should I stay or should I go

  1. Immagino la tua mamma che ride mentre cerca di capire il mio adorabile francese!Non è colpa mia, ma della "prugna secca" della mia Prof al liceo!!!sonia

  2. @Sonia: Ton francais est adorable! Non ti preoccupare faccio sempre da interprete alla mia mamma.

  3. Chère maman de Veronique, vous avez bien rason mais comme Vous peuvez voire j'ai beaucoup des problèmes à écrire en Francais mais ja'i eu une idèe, notre veronique peut ajouter jusque après de notres commentaires la traduision en Francais?Sonia

  4. Je voudrais bien lire ce que tes copines italiennes te racontent pour te changer les idées….MOM

  5. CHE BELLO!!! Bisogna darci da fare, guardo un po' le date a luglio. Sarebbe davvero molto divertente.

  6. Per me cara Ester va bene sempre!  Casa mia ha una cameretta per gli ospiti per cui problemi non ce n sono proprio!E' la Veronì che deve dirci quando verrà nella FRESCA Roma d'estate!!!Baciiiiiii

  7. Mi piacerebbe molto partecipare al meeting romano!! E penso che si possa fare! Luglio è un buon periodo, visto che la pupa è in montagna! L'unico vincolo per è che il meeting sia in un giorno feriale… si può fare??BaciEster

  8. Grandissima idea!!!Ti aspetto a Luglio peer un bel giro di shopping o alla peggio shop watching!!Ester vieni anche tu?BacioSonia

  9. Grazie amiche per questi commenti. E' vero, prendere la decisione di partire non è mai facile ma non mi sono mai pentita di averlo fatto. E' la vita che ho scelto, nel bene e nel male. Pero dopo tre anni a Shanghai avrei voglia, di nuovo, d'altro. Un'altro che stiamo cercando…Pero nel frattempo, organizziamola questa gita romana a luglio!@Ester: buona idea! Ora faccio l'elenco.

  10. Veronica!!tieni duro! Le idee e il coraggio non vi mancano!!! Ora si tratta solo di mettere insieme un po' di idee ed energia e vedere cosa vi riserva il futuro!! Ora vogliamo che elenchi tutti posti in cui vorreste andare… e il più votato nel blog sarà la vostra prossima meta!! Ester

  11. Non sono d'accordo sul fatto che partire sia il nostro compito, piuttosto una nostra scelta, esattamente uguale a quella di coloro che vi "stanno abbandonando". C'è chi all'idea di partire di continuo si sentirebbe morire, chi invece ha bisogno di rinnovare sempre la proprio vita. E' più che comprensibile soffrire di più della partenza altruni quando si è bloccati in un posto difficile come la Cinae non mi stanco di ripeterlo, sei stata davvero molto brava!!Dovete rimanere li ancora a lungo? Allora basta ricordarsi che ogni partenza è comunque collegata anche a delle difficolà e spesso chi lascia i cari all'aeroporto ha un vuoto enorme nel proprio cuore…. Vorrà dire che per ora devi accontentarti di mangiare ancora un po' di dumpling, chssà che una scorpacciata di canguro o paella non sia poprio dietro all'angolo!!Un abbraccio grande!!!Sonia

Laisser un commentaire

Entrez vos coordonnées ci-dessous ou cliquez sur une icône pour vous connecter:

Logo WordPress.com

Vous commentez à l'aide de votre compte WordPress.com. Déconnexion / Changer )

Image Twitter

Vous commentez à l'aide de votre compte Twitter. Déconnexion / Changer )

Photo Facebook

Vous commentez à l'aide de votre compte Facebook. Déconnexion / Changer )

Photo Google+

Vous commentez à l'aide de votre compte Google+. Déconnexion / Changer )

Connexion à %s